Lino

Antonio

Arturo

Lino

+39 392 9626297

Antonio

+39 345 8034527

Arturo

+39 393 9274328

Il trasporto merci per la Svizzera: cosa è importante sapere

trasporto merci per la Svizzera

Il trasporto delle merci per la Svizzera è divenuto sempre più ambito negli ultimi anni soprattutto a causa delle caratteristiche politiche ed economiche, per la burocrazia snella, la stabilità economica, la qualità delle infrastrutture e dei collegamenti geografici.

Infatti, la Svizzera ha raggiunto il 5° posto – su 14 – nell’Indice globale di competitività del 2019, indice stilato dal World Economic Forum che “misura il livello di qualità delle istituzioni, della politica e i fattori che determinano la prosperità economica sul medio-lungo termine”.

È inoltre da considerare che, dall’Italia, la Svizzera è molto vicina. Per non parlare degli accordi derivanti dall’Unione Europea!

Documenti necessari per il trasporto merci per la Svizzera

Per trasportare merci in Svizzera sono necessari alcuni documenti molto importanti:

  • DAU, Sistema AEO e Documento EUR1
  • Documento di trasporto
  • Certificato di origine della merce
  • Fattura commerciale

DAU, Sistema AEO e Documento EUR1

Il DAU (o Documento Amministrativo Unico) è un documento richiesto per il trasporto merci per la Svizzera da Paesi esterni all’Unione Europea.

Non è altro che una dichiarazione doganale disciplinata dal Reg. CEE 2454/93.

Se invece, il contesto di riferimento è interno all’Unione Europea, ti serve il Sistema AEO (ovvero Authorized Economic Operato), che velocizza e snellisce le procedure.

Il Documento EUR1 invece, è un documento necessario se vuoi beneficiare dei trattamenti accordati per il territorio dell’Unione Europea. Si tratta di un documento di attestazione dell’origine della merce trasportata valido per merci con un valore superiore ai 6.000,00€. Al di sotto di questo valore, è sufficiente la dichiarazione di origine presente sulla fattura.

Documento di trasporto merci per la Svizzera

Il trasporto delle merci per la Svizzera deve essere accompagnato da un DDT (Documento di Trasporto), che ormai da molto ha sostituito la classica bolla di accompagnamento. Questo documento serve per certificare il trasferimento della merce dal venditore all’acquirente.

Perché il documento sia valido deve contenere:

  • Dati del venditore
  • Dati dell’acquirente
  • Numero e data del DDT
  • Descrizione e quantità dei beni
  • Riferimenti del trasportatore
  • Numero e peso dei colli
  • Data di partenza delle merci dalla sede del venditore

Il DDT è a tutti gli effetti molto simile al CMR (Convention des Merchandises par Route), ovvero la lettera di vettura internazionale.

Certificato di origine della merce trasportata in Svizzera

Segnalare l’origine della merce trasportata in Svizzera è fondamentale se l’origine non è interna agli Stati membri dell’Unione Europea.

L’obbiettivo primario di questo documento è di attestare l’origine e la produzione della merce e dichiarare o certificare le eventuali modifiche avvenute lungo il tragitto tra il Paese d’origine e quello di destinazione.

Fattura commerciale

La fattura commerciale, o un documento commerciale equivalente, è altrettanto essenziale per il trasporto merci in Svizzera.

Questo documento deve essere redatto in triplice copia e riportare le seguenti informazioni:

  • Importo
  • Data di emissione
  • Numero dei colli
  • Peso lordo e netto
  • Descrizione e origine della merce
  • Dati identificativi di destinatario e fornitore

In caso di merci vegetali, è necessario che vi sia anche il certificato fitosanitario, mentre invece, in caso di merci di origine animale, è necessario il certificato sanitario.

trasporto merci per la Svizzera tragitto

Documenti per la temporanea importazione di merci con la Svizzera

Il trasporto merci per la Svizzera, non è esclusivamente un importo o un esporto.

Esistono anche l’importazione o esportazione temporanea della merce con la  Svizzera.

Lo scopo di questa pratica è di facilitare il trasporto temporaneo delle merci in Svizzera con esonero totale o parziale dei diritti doganali.

Se, nonostante la dichiarazione di un trasporto merci temporaneo, tu decidessi di non trasportare nuovamente la merce, dovrai pagare i dovuti diritti doganali e gli interessi.

Non tutte le merci sono assoggettabili a trasporto merci temporaneo. Le merci di cui è consentito questo tipo di trasporto sono:

  • Attrezzature e materiali per fiere, congressi o manifestazioni
  • Attrezzature e materiali per attività professionali o di riparazioni
  • Equipaggiamento sportivo
  • Campioni commerciali a scopo di test
  • Beni e attrezzature a scopi educativi, scientifici o culturali

Il carnet per la temporanea importazione di merci per la Svizzera

Per praticare il temporaneo trasporto di merci per la Svizzera, è necessario avere il Carnet ATA (Admission temporaire), documento essenziale per ottenere i permessi.

Questo documento ha generalmente validità di 12 mesi.

Eccezioni di trasporto merci per la Svizzera

Non tutte le merci sono importabili in Svizzera.

È infatti vietata l’importazione di:

  • Prodotti animali provenienti da Paesi diversi da Stati membri dell’Unione Europea o Norvegia
  • Piante (frutta e verdure comprese) provenienti da Stati non membri dell’Unione Europea.

Ricorda di controllare di avere a disposizione tutti i documenti necessari prima di cominciare il trasporto merci per la Svizzera o ancora meglio di affidati a un partner esperto come noi di Autotrasporti Zebra, qui trovi le nostre destinazioni in Europa e qui i nostri trasporti merci in Italia .

 


 

Noi ci siamo. Con disponibilità immediata, 24/7, notturno e festivi.
Contattaci per un preventivo!

Compila il form o chiama il numero +39 02 49761543
Altri articoli